>
>

Roma: Botanica esotica, Rettili, Mammiferi e Uccelli al Bioparco

Il parco ospita una collezione botanica con centinaia di specie esotiche, animali di circa 150 specie tra rettili, mammiferi e uccelli e aree come quelle dei leoni asiatici o delle tigri. Piante caratteristiche dell’area mediterranea, come il leccio, il pino domestico e la sughera, ma anche specie esotiche come le molte specie di palme, le magnolie, le diverse specie di cedro e la canfora.

Il Bioparco è promotore attivo della conservazione della biodiversità e come membro dell’Eaza (European Association of Zoos and Aquaria) partecipa attivamente a:

progetti di conservazione nazionali ed internazionali, ex-situ e in-situ;
all’educazione alla conservazione con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza;
ad arricchire, attraverso la ricerca scientifica, il bagaglio di conoscenze e pertanto contribuire alla salvaguardia delle popolazioni in natura e migliorare le condizioni di vita all’interno degli zoo.

Il Bioparco ospita circa 1200 animali di circa 150 specie tra rettili, mammiferi e uccell

GLI ANIMALI DEL BIOPARCO

Il Bioparco ospita circa 1200 animali di circa 150 specie tra rettili, mammiferi e uccelli. Sono tutti animali nati presso il Bioparco o presso altre strutture zoologiche.

Da molti anni, infatti, la concezione di Zoo è cambiata e gli animali non vengono più acquistati o prelevati nel loro habitat naturale. Grazie al network delle strutture zoologiche coordinato dall’EAZA, gli animali vengono trasferiti da una struttura all’altra con criteri e modalità che rispettano innanzitutto il loro benessere e seguendo le raccomandazioni fornite dal coordinatore EEP della specie in questione.

L’unica eccezione a tali modalità sono gli esemplari sequestrati dalle autorità competenti e di cui spesso non si conosce l’origine. Gli spostamenti sono stabiliti inoltre, tenendo conto della disponibilità di spazio e risorse e delle condizioni di mantenimento che devono risultare idonee a soddisfare le esigenze degli animali.

LE PIANTE

Il Bioparco si sviluppa su una superficie di 17 ettari in un contesto botanico fra i più suggestivi della città. Nel parco è presente una ricca collezione arborea con piante caratteristiche dell’area mediterranea, come il leccio, il pino domestico e la sughera, ma anche specie esotiche come le molte specie di palme, le magnolie, le diverse specie di cedro e la canfora.

L’utilizzo delle piante oggi riveste un ruolo fondamentale nei giardini zoologici: nella progettazione dei nuovi exhibit si cerca infatti di ricostruire l’habitat originario dell’animale ospitato, utilizzando piante simili o originarie delle sue zone di provenienza.

All’interno del Bioparco ad esempio aree come quelle dei leoni asiatici o delle tigri sono state ricostruite con grande attenzione cercando di riprodurre l’ambiente d’origine delle specie presenti. In questo modo gli animali hanno a disposizione spazi più confortevoli e naturali e il visitatore ha una visione più globale degli ecosistemi, il che facilita la trasmissione di importanti messaggi educativi e di conservazione ambientale.

tutti animali nati presso il Bioparco o presso altre strutture zoologiche

Il Bioparco è membro del Gruppo di orticoltura dell’EAZA, costituito da tecnici e professionisti del settore che operano negli zoo europei per la gestione, la valorizzazione e la progettazione del verde.

Il parco ospita una collezione botanica ricca ed importante il cui impianto originale, principalmente composto da specie mediterranee, risale alla nascita del Giardino zoologico (1911): a partire da quella data il parco è stato arricchito con centinaia di specie esotiche.

Qualunque sia la stagione, non si può non notare durante la visita del Bioparco, la vegetazione ricca di specie attraenti ed insolite che fa da cornice al percorso di visita delle specie animali.

Al Bioparco il compleanno è sempre pieno di sorprese!

Oltre ad assolvere ad una finalità didattica (si cerca, infatti, di ricostruire gli ambienti naturali) la vegetazione svolge l’importante ruolo di migliorare le condizioni di vita degli animali ospitati al Bioparco (tra le piante possono trovare un po’ di privacy e sentirsi “a casa”) e di rendere più bello e particolare il giardino con fioriture differenti in ogni periodo dell’anno.

COMPLEANNO AL BIOPARCO

Al Bioparco il compleanno è sempre pieno di sorprese!
Tra leoni, ippopotami e giraffe i bambini potranno giocare, imparare e divertirsi.
Si può scegliere tra diverse opzioni, avventure a tema, cacce al tesoro, percorsi orienteering, per rendere il compleanno un giorno bestiale!

Le feste sono rivolte ai bambini dai 4 ai 12 anni.
E’ possibile organizzare feste della durata di 3 ore o di 2 ore, a seconda delle tipologia scelta, con la partecipazione di 2 animatori durante tutta la durata della festa.

Fondazione Bioparco di Roma
Viale del Giardino Zoologico, 20
00197 – Roma

Website info

Italia: - - -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *